Cubetto

Oltre che dalla seminiera, la fase di trapianto può prendere il via anche dal cosiddetto “cubetto”: con questo termine s’intende un sistema di distribuzione delle piantine in file verticali. In questo modo è possibile evitare l’avvolgimento delle radici, orientandole verso la direzione corretta e, quindi, permette alla piantina di realizzare un perfetto sviluppo radicolare.

Anche nel caso della trapiantatura a cubetto è necessario prestare particolare attenzione all’ambiente e alle condizioni climatiche dell’area in cui la piantina verrà trapantata. Non solo. È necessario, inoltre, disporre di trapiantatrici a cubetto di ultima generazione, automatiche o semi-automatiche, in grado di collocare le piantine nel punto giusto, stabilendo preliminarmente la distanza tra una e l’altra e l’interfila.

Ferrari Costruzioni Meccaniche vanta una lunga tradizione nel campo delle trapiantatrici a cubetto, che vengono progettate per raggiungere e soddisfare l’esigenza di ogni singola piantina. È per questo che, ad oggi, disponiamo di 3 dei principali modelli di macchine di questo tipo presenti sul mercato:

  • FASTBLOCK. È la trapiantatrice a cubetto più innovativa e riesce a trapiantare zolle cubico-compresse comprese tra i 3,2 e i 5 cm: grazie alle unità modulari e componibili di cui si compone, permette di raggiungere tempi morti inesistenti e la massima precisione nella collocazione della piantina;
  • ROTOSTRAPP. Altro cavallo di battaglia di Ferrari Costruzioni Meccaniche, questa macchina è la soluzione ideale per chi desidera trapiantare insalate ed ortaggi dall’altezza inferiore ai 10 cm. L’elevata resa oraria che deriva da una velocità di 2,5 km/h e l’ottima collocazione della piantina che RotoStrapp garantisce, la rende una delle trapiantatrici a cubetto più efficienti presenti nel mercato agricolo;
  • F. La parola chiave di questa trapiantatrice è “precisione”: è composta, infatti, da elementi che seguono in senso verticale il terreno anche su terreni deformi e sconnessi. Si adatta perfettamente anche ai terreni baulati e può essere trainata da trattore o semoventi. Il risultato finale è una messa a fuoco del punto in cui deve avvenire il trapianto, che avviene sempre nelle giuste distanze e profondità. 
  • FPC. È la trapiantatrice per cubetto di Ferrari che viene proposta in combinazione ad una pacciamatrice. La macchina è in grado di stendere il film, perforarlo e trapiantare in un’unica passata. Tutte le piantine vengono deposte a quinconce così da garantire ad ognuna di esse la necessaria arieggiatura e uno spazio di crescita adeguato. 

Active filters

 
Trapiantatrice Automatica...
 

Trapiantatrice Automatica FASTBLOCK

Tempi morti inesistenti ed ottima collocazione della piantina sono i parametri emergenti della trapiantatrice "Fast block" ad unità modulari e componibili, disponibile in versione trainata e semovente. Trapianta...

 
Trapiantatrice ROTOSTRAPP
 

Trapiantatrice ROTOSTRAPP

Questa macchina si contraddistingue per la riduzione dei tempi morti e per l'ottima collocazione della pianta. E' particolarmente adatta per il trapianto di insalate ed altri ortaggi che abbiano un'altezza massima di...

 
Trapiantatrice F
 

Trapiantatrice F

Questo modello è stato studiato per il trapianto dell'insalata e di altri ortaggi in zolla cubica compressa da 2,5 a 5 cm. Caratteristica principale è la precisione del trapianto grazie all'indipendenza dei singoli...